RICONOSCIMENTO COPRIWATER
Riconoscere e trovare copriwater

Quali sono i materiali con cui si fanno i 🚽 copriwater? Legno rivestito VS termoindurente. Quale sedile wc scegliere? Fatevi aiutare nella scelta dal team Sintesibagno

Se state per acquistare un copriwater sul sito Sintesibagno.shop, vi sarete accorti che per lo stesso sanitario di solito ci sono più proposte in termini di forma e soprattutto materiale. Da sempre i sedili wc sono stati prodotti con l’anima in legno e poi verniciati o colati (in seguito spiegheremo la differenza tra queste due lavorazioni) nei vari colori oltre al bianco. Con l’affermarsi delle materie plastiche a partire dal finire degl’anni ’80 anche questa tipologia di prodotti si è cominciato a realizzarli in termoindurente e sono così nati i primi copriwater con coperchio avvolgente (in pratica il coperchio quando è chiuso nasconde la ciambella, da qui il nome) e più recentemente i modelli SLIM (prodotti molto sottili e robusti).

Copriwater in legno colati in resina di poliestere.

Cominciamo a parlare dei copriwater in legno rivestito e in particolare di quelli comunemente chiamati COLATI. Sono il top di gamma della categoria. Sono espressione dell’artigianalità Made in italy più classica. Questa tipologia di sedile wc viene realizzato utilizzando una solida anima in legno truciolare, ricoperta da uno strato spesso 2/3 mm (a seconda del produttore) di resina di poliestere colata a mano. Pur essendo un prodotto industriale, questo prodotto, richiede molta manualità umana nella produzione (necessità di modellazione, colatura, carteggio e lucidatura), ma il risultato finale è un prodotto eccellente! Questi copriwater vengono quindi realizzati mediante “colatura” di resina di poliestere attorno ad un’anima di legno truciolare. E’ proprio lo spessore che avvolge la parte in legno che ne caratterizza la robustezza e la solidità nel tempo. Da questa produzione ne esce un prodotto di alta qualità e resistente, con superfici lucide e molto brillanti e che può essere realizzato in ogni tonalità di colore delle case ceramiche. Le cerniere abbianate a questi prodotti sono sempre in metallo, ottone cromato o anche acciaio inox.

Fino a circa 10 anni fa tutte le case ceramiche proponevano abbinato al vaso copriwater di questa tipologia e materiale, quindi con questi sedili wc si riuscivano a produrre ogni tipo di forma dedicata alla perfezione al vaso in questione. La maggior parte dei modelli ORIGINALI erano e vengono riprodotti così. Quasi tutti i prodotti nello store Sintesibagno.shop indicati COME L’ORIGINALE sono in legno colato di poliestere, qui un’esempio con il modello CONCA di Ideal Standard.

Copriwater in MDF laccato (verniciato)

Cosa è l’MDF? E’ un derivato del legno, che si ricava dal mix di resine e fibre di legno vergine. Più è chiaramente di qualità, più sarà duraturo nel tempo il copriwater. Questo materiale è l’anima del prodotto che verrà rifinito da diversi strati di verniciatura per ottenere un risultato produttivo di un’articolo robusto che mantiene la colorazione originale per molto tempo. E’ la tipica alternativa economica ai colati di poliestere. La differenza qualitativa di questo genere di prodotti è data dai vari strati di vernice che vengono effettuati per produrli e dalla qualità delle vernici utilizzate e infine dalle cerniere che possono essere in ottone cromato di qualità o in leghe metalliche meno pregiate. Un prodotto di questo tipo, se realizzato da aziende capaci (e in Italia ne abbiamo più di una), e trattato e mantenuto correttamente (vedi a questo proposito PULIZIA e MANUTENZIONE del COPRIWATER) può durare anni. Nello store Sintesibagno i modelli di questa tipologia sono identificati con il marchio E-business ed hanno un prezzo medio di 30/40 Euro. Nell’immagine a fianco potete visualizzare il modello in questo materiale della serie Esedra di Ideal Standard.

La discriminante che fa il prezzo finito su un prodotto di questo tipo, oltre alla qualità delle cerniere, sono gli strati di vernice (laccatura) che vengono realizzati. Più passaggi vengono effettuati più la quailtà del prodotto aumenta e di conseguenza il costo produttivo andrà a incidere sul prezzo finale. Ecco perchè per lo stesso modello di copriwater si possono avere prezzi così diversi, a partire dai circa 50 Euro del colato in poliestere, ai 30/40 del prodotto E-business a quelli di fascia primo prezzo che costano solo € 20 che nello store trovate catalogati come categoria MiADATTO. Il sedile wc laccato di questa categoria sempre per il vaso Esedra Ideal Standard lo trovate nello store al seguente LINK (Clik QUI)

Copriwater in termoindurente (UREA – resina ureica)

Che cos’è l’UREA? E’ un materiale che deriva dalla cellulosa purissima, è totalmente asettico e non attaccabile da parte dei più comuni agenti patogenti. E’ un materiale idro-repellente, resiste alle macchie di sporco, alle bruciature, ai graffi, non è poroso e garantisce superfici lisce e molto lucenti. Capite il perchè sia diventato la materia prima più usata per produrre i copriwater. In più permette la possibilità di creare forme avvolgenti e curvate. Da qui i primi copriwater in termoindurente con coperchio avvolgente che a partire dal finire degl’anni ’90 hanno cominciato ad affermarsi nel mondo delle ceramiche sanitarie. Nell’immagine qui a lato potete vedere la versione per il vaso ESEDRA di Ideal Standard che poi troverete nel sito al seguente LINK (Clik QUI)

Tutte queste caratteristiche dei copriwater in termoindurente con coperchio avvolgente ne hanno permessa la grande diffusione, nel tempo però un piccolo appunto è stato sollevato dai tanti clienti che li hanno installati nei loro bagni: le molte curve della sagoma, sia del coperchio, ma soprattutto della ciambella, certe volte rendevano difficoltoso il processoper mantenere la pulizia. I produttori di copriwater sempre pronti a intercettare i gusti e i desideri dei clienti sviluppano un nuovo tipo di copriwater che oggi è identificato col nome SLIM (sul catalogo Sintesibagno li trovate col termine PLUS) Nella foto a fianco potete vedere la versione sempre per il vaso Esedra di Ideal Standard (Qui il LINK allo store), come noterete il coperchio avvolgente è sparito, dal punto di vista visivo è uguale ai modelli in legno (colati e laccati). Coperchio e ciambella sono di nuovo allineati (anche se più sottili) ma il materiale è sempre il termoindurente con tutti i suoi pregi. Si può parlare di una bella svolta sia formale che sostanziale. Sui modelli in termoindurente vengono montate rigorosamente cenrniere in acciaio inox, molto robuste e durevoli (a patto che… (vedi a questo proposito PULIZIA e MANUTENZIONE del COPRIWATER).

Oggi abbiamo visto come si realizzano i copriwater e con che materiali vengono prodotti. Ecco perchè nello store Sintesibagno.shop per ogni modello di vaso ci sono più opzioni di scelta che potrete scegliere per i vostri sanitari. Se conoscete il modello di sanitario che avete in bagno vi basterà accedere al sito e decidere, in base ai materiali e ai costi, quale copriwater acquistare. Ma se non sapete quale vaso avete in bagno? Basta utilizzare il servizio per trovare il copriwater del team Sintesibagno: vi suggeriamo di inviarci una mail a info@sintesibagno.it o un messaggio WhatsApp al numero 3341288978 con due immagini del vostro sanitario e poche misure e saremo in grado di aiutarvi nella scelta. Riceverete un link con il modello del vostro vaso e dovrete decidere solo il materiale da acquistare. Qui il video su come procedere nella ricerca del copriwater:

Copriwater in legno o termoindurente? Quale scegliere?

FONTE: https://www.sintesibagno.shop/it/blog/dettaglio-notizia?a=i-materiali-con-cui-si-fanno-i-copriwater-legno-rivestito-vs-termoindurente-quale-sedile-wc-scegliere-fatevi-aiutare-nella-scelta-dal-team-sintesibagno

RICONOSCIMENTO COPRIWATER

Categorie